BUONA PASQUA

Abbiamo dedicato il mese di aprile alla FELICITÀ, ossia la capacità di riscoprire il valore delle piccole cose.

Auguri da tutto il team di Multichimica.

Read More

ORGOGLIOSI DI ESSERE PARTNER DI UN’INIZIATIVA IMPORTANTE!

Mammografia ed ecografia gratuite a Mestrino il 10-11 marzo 2021.

Abbiamo scelto di essere partner dell’iniziativa proposta da @WelfareCare dedicata alla prevenzione del tumore al seno. Il 10 e 11 marzo 2021 in piazza a Mestrino approderà l’iniziativa “CareReady Mobile Diagnostic – mammografia ed ecografia gratuite”; durante l’evento tutte le donne tra i 35 e i 49 anni residenti a Mestrino potranno eseguire mammografie ed ecografie gratuite con consegna immediata del referto.

Noi siamo #partnerWelfareCare

 

IN PENSIONE IL NOSTRO PRIMO DIPENDENTE

Festeggiamo il nostro primo pensionato!

Dopo 42 anni di lavoro ininterrotto sempre con noi, siamo orgogliosi di festeggiare il pensionamento del nostro Roberto Pilotto. La sua storia è quasi un record: residente a Villafranca Padovana, per oltre quattro decenni si è occupato del reparto produzione e quest’anno ha trascorso il suo primo Natale da pensionato.

«Quando mio padre Antonio ha avviato l’attività, nel 1979, c’erano solo lui e Roberto, che all’epoca aveva appena vent’anni» ricorda il nostro amministratore Daniele Guarniero «Iniziarono insieme, dentro la prima sede che era poco più che una baracca di lamiera. Ora l’azienda conta trentacinque dipendenti e tremila clienti, ma Roberto è rimasto sempre con noi, anche quando mio padre ventuno anni fa venne a mancare, dimostrando grande spirito di adattamento ai cambiamenti intercorsi. Roberto ha vissuto con noi le vicissitudini della ditta e della nostra famiglia. Oltre al legame professionale, ci lega un altrettanto grande legame affettivo. Ora è giusto che si goda la meritata pensione».

Grazie di tutto Roberto, da parte di tutto il team di Multichimica!

 

BUON NATALE E BUON 2021!

L’anima… è sempre questione di chimica.

Quest’anno, oltre ai nostri auguri, vogliamo dedicarvi qualcosa di speciale: dodici formule “segrete” perché possiate recuperare nel 2021 il vostro spirito più positivo.

 

In occasione della pausa natalizia, ricordiamo ai nostri clienti, ai nostri fornitori e a tutti coloro che collaborano con noi che l’azienda rimarrà chiusa da mercoledì 23 dicembre 2020 a mercoledì 6 gennaio 2021 compresi.
A partire da giovedì 7 gennaio 2021 l’attività riprenderà con la consueta regolarità.

Buone feste da tutto il team di Multichimica!

 

 

CURA LA TUA CASA – ESTERNI – II PARTE

Ristrutturazione? I migliori prodotti per l’edilizia.

Pensando sempre agli esterni della tua casa, ti proponiamo altri prodotti adatti a sistemare e a proteggere i tetti e le superfici, in modo da garantirti la conservazione ottimale delle strutture.

Scegli Black Primer, una vernice bituminosa liquida a base solvente con elevate proprietà di ancoraggio, di antipolvere e d’impermeabilizzante. Il prodotto, ottimo per saturare le porosità del cemento, può essere applicato prima della posa di membrane bituminose su superfici piane, curve, a falda inclinata o verticale, su strutture metalliche, su grondaie, su canali, su serbatoi, su lamiere e per proteggere interrati in cemento. Black Primer è pronto all’uso e si deve mescolare prima dell’utilizzo. Qualora si rendessero necessarie delle diluizioni utilizzare i comuni diluenti, sia nitro che sintetici. Può essere applicato a spruzzo, a pennello oppure a spazzolone su superfici asciutte, pulite e senza parti friabili. Evitare le condizioni estreme di caldo (>35° C) e di freddo (<5° C) durante l’applicazione.

Puoi anche utilizzare Black Spray, una pasta densa pronta all’uso di colore nero, composta da resine sintetiche, da bitume, da solventi puri (esenti da clorurati) e da additivi speciali. Questo prodotto è specifico per riempire fessure, per riparare perdite, per occludere fori, per proteggere varie superfici senza intaccarle. Aderisce a qualsiasi tipo di forma ed è adatto a qualsiasi tipo di supporto, tra i quali metallo (anche galvanizzato), cemento, fibrocemento, coperture bituminose, fibra di vetro, plastica e legno. Black Spray è utilizzato per otturare le infiltrazioni su tetti, su grondaie, su tegole e su terrazzi, su lucernari, su tubazioni di scarico in pvc o in metallo, su crepe nei muri e su bocchette di ventilazione. È ideale, inoltre, per verniciare e per proteggere superfici di ponti, di tetti, di piloni, di strutture di acciaio, di serbatoi, di telai di macchine agricole, di carrozzerie e di superfici immerse in acqua. Si dimostra estremamente utile durante l’installazione di camini, di pannelli solari, di parabole e di antenne, e per la protezione di materiali portuali e ferroviari. Prima della sua applicazione bisogna assicurarsi che vengano asportate le parti in distacco, le parti friabili o non aderenti, le vernici, la ruggine, la polvere, gli oli disarmanti e di pulire accuratamente le superfici che devono essere solide e asciutte. È importante utilizzare Black Spray a una temperatura compresa fra +5° C e +35° C , ma non in ambienti non ventilati o all’interno di abitazioni.

Scopri i nostri articoli online, potrai capire cosa poter utilizzare e scegliere il prodotto specifico per intervenire su quel problema che da tempo avresti voluto risolvere.

Per qualsiasi necessità contattaci, sapremo assisterti prontamente e indicarti il rivenditore più vicino dove trovare il prodotto opportuno.

SVERNICIATORE, QUALE SCEGLIERE?

Sverniciatore per rimuovere vernici e smalti ad acqua: quale scegliere?

Lo sverniciatore è un prodotto necessario quando si vuole rinnovare un oggetto precedentemente verniciato. Solitamente esistono molti sverniciatori chimici adatti sia al legno sia al metallo. Per utilizzarli al meglio risulta sufficiente utilizzare un pennello per stendere il gel o il liquido sulla superficie da trattare, un raschietto per rimuovere la vernice ammorbidita dallo sverniciatore, infine una spazzola di ferro per rimuovere i residui. Dopo che si è lasciato agire il prodotto per il tempo indicato, la vernice risulta essere morbida, vischiosa e facilmente asportabile. Una volta rimossa la vecchia vernice, bisogna lavare la superficie per assicurarsi di rimuovere eventuali residui di composto chimico. Se alcune parti di essa non sono state rimosse, è sufficiente spennellare di nuovo con lo sverniciatore e lasciarlo agire il tempo necessario. Una volta asciugato, il vostro supporto è finalmente pronto per ricevere gli opportuni interventi di ristrutturazione programmati. Per compiere questi interventi è importante usare mascherina, guanti e occhiali, in modo da evitare di venire a contatto con sostanze chimiche presenti nella vernice, specialmente se si tratta di vecchie vernici al piombo.

La scelta per compiere e ottenere una sverniciatura ottimale potrebbe cadere sullo Sverniciatore Professional di Multichimica, un prodotto in grado di asportare con facilità da qualsiasi superficie (legno, metallo, muro) vernici alla nitrocellulosa, vernici sintetiche e oleosintetiche, smalti a freddo, stucchi, vernici poliestere, acriliche, pitture murali, antiruggine, fatta eccezione per fondi e smalti fortemente polimerizzati (ad esempio prodotti a forno) dove i tempi di rimozione potrebbero risultare elevati; un prodotto che, per la sua assoluta e garantita neutralità, è particolarmente indicato anche nella rimozione di vecchie pitture da imbarcazioni e nel restauro dei mobili antichi.

Viste le novità in ambito di bonus ristrutturazioni 2020-2021, in particolare riferimento al “bonus facciate”, si potrebbe beneficiare dello Sverniciatore Professional di Multichimica per provvedere alla sverniciatura efficace e completa di persiane, infissi, scuri e porte e tutti i supporti in legno e in metallo che hanno una vecchia e rovinata vernice da rimuovere.

 

CURA LA TUA CASA – ESTERNI – I PARTE

Ristrutturazione e rifacimento terrazza? I migliori prodotti per l’edilizia.

Riguardo agli esterni della tua casa, ti proponiamo dei prodotti adatti a sistemare e a proteggere i tetti e le terrazze, in modo da garantirti la conservazione ottimale delle strutture.

Utilizza Flexbit, un impermeabilizzante universale per applicazioni sia in verticale che in orizzontale per molteplici superfici: membrane b.p., calcestruzzo, superfici metalliche, fibrocemento, cartongesso, legno, pavimentazioni in ceramica, vetro. Si tratta di un prodotto particolarmente idoneo per il rinnovamento/riparazione di vecchie guaine bituminose, per il rifacimento dell’impermeabilizzazione delle superfici senza demolire la vecchia pavimentazione laddove risulti difficile l’utilizzo della fiamma, per muri contro terra e per fondazioni, per ripristinare l’impermeabilizzazione di balconi o di terrazze, e per l’incollaggio di pannelli isolanti. Flexbit  è caratterizzato da ottima elasticità, da adesione al supporto, da impermeabilità all’acqua, da resistenza al ristagno d’acqua, ai raggi UV, all’azione corrosiva di molti acidi e alle basse temperature (-30° C). Flexbit è, inoltre, atossico poiché è a base di acqua, è inodore, è non infiammabile e si posa facilmente a freddo. La sua applicazione può essere effettuata a spruzzo, a pennello oppure a rullo, ad airless (con adeguato filtro), a spatola oppure a racla dentata, avendo cura di mescolare bene prima dell’uso. Flexbit è pronto all’uso, ma per grandi superfici si consiglia di effettuare la diluizione con acqua fino a un massimo del 10%. Per aumentare la durata di Flexbit consigliamo sempre la verniciatura con pitture protettive idonee.

Anche Multigum è un prodotto ottimo per queste necessità; si tratta di una guaina liquida impermeabilizzante a base di polimeri elastomerici in dispersione acquosa che, una volta
essiccata, forma una membrana resistente, elastica e impermeabile che aderisce perfettamente ai supporti sui quali è applicata. Multigum sopporta temperature di esercizio fino a –5° C. Trova impiego nel rivestimento e nell’impermeabilizzazione di tetti, di terrazze e di superfici cementizie o già rivestite con membrane bituminose; è usato anche per la finitura di superfici murali di calcestruzzo grezzo o intonacate con finitura a base cementizia. L’applicazione può essere effettuata a spruzzo, a pennello oppure a rullo, avendo cura di mescolare bene prima dell’uso. Si consiglia di diluire la prima mano con il 5-30% di acqua pulita in base all’assorbimento del supporto. Bisogna assicurarsi che le superfici da trattare siano perfettamente asciutte, depolverizzate, pulite e che i supporti cementizi (calcestruzzo o malte) siano stabili, regolarizzati e ben consolidati. Su membrane bituminose è consigliabile l’applicazione dopo almeno sei mesi dalla loro posa, così da evitare problemi di adesione e di distacco della pittura; ottimi risultati si ottengono con l’applicazione di almeno due mani. Su supporti soggetti a microfessurazioni Multigum può essere rinforzato tra gli strati con un’armatura di tnt o di rete in fibra di vetro idonea con le guaine liquide. Multigum non è un rivestimento pedonabile: può essere calpestato solo nei casi di saltuaria manutenzione.

Specifico per la sistemazione delle terrazze è Sanaterrazza, una miscela di resine a base solvente, con funzione idrorepellente (e ritardante l’assorbimento di oli) che protegge e ripara le terrazze in cotto, in klinker, in gres, in cemento e in pietre naturali dall’acqua; penetra nei materiali legandosi chimicamente, consolidando la superficie, rendendola idrorepellente, eliminando il problema delle infiltrazioni e prevenendo la percolazione dell’acqua, riducendo la formazione di muffe e di efflorescenze. Sanaterrazza non altera l’aspetto estetico del supporto, non crea effetto bagnato, ma lascia traspirare il supporto senza creare alcun film superficiale. Il prodotto va applicato in modo regolare, avendo cura di farlo assorbire; bisogna insistere bene sulle fughe e sulle fessurazioni. L’eccesso di materiale si rimuove con uno straccio durante le fasi di applicazione oppure dopo 48 ore lavando con acqua e con sgrassante per i pavimenti. Sanaterrazza può essere applicato a pennello, a tampone , a spruzzo con irroratore a bassa pressione e a rullo. Il prodotto va applicato a seconda del potere di assorbimento del supporto, in una o in due mani, avendo cura di far asciugare completamente il materiale tra una applicazione e l’altra (12 ore).

Scopri i nostri articoli online, potrai capire cosa poter utilizzare e scegliere il prodotto specifico per intervenire su quel problema che da tempo avresti voluto risolvere.

Per qualsiasi necessità contattaci, sapremo assisterti prontamente e indicarti il rivenditore più vicino dove trovare il prodotto opportuno.

SOLVENTE PER SILICONE: RIMOZIONE VELOCE ED EFFICACE

Solvente per silicone: rimozione veloce ed efficace per tutti i materiali.

Devi togliere il silicone da una superficie ma non sai che prodotto usare? Il solvente per silicone è sicuramente il prodotto ideale per questa operazione.

Il silicone è un prodotto sigillante dalle ottime caratteristiche isolanti, utilizzato nei più vari contesti e, siccome si dimostra particolarmente resistente all’umidità e all’acqua, è indicato per impermeabilizzare fughe e fessure rimanendo inalterato per lungo tempo. Ma anche se oggi esistono siliconi antimuffa più efficaci e resistenti di una volta, dopo comunque lungo tempo anche il silicone, specie se sottoposto a condizioni particolarmente difficili, finisce per usurarsi, per annerirsi e per perdere di elasticità e di efficacia. Da tenere presente che, spesso e volentieri, la rimozione del vecchio silicone è richiesta, più che per la sua usura, per la necessità o volontà di sostituire sanitari o altri elementi di arredo che, a loro tempo, erano stati sigillati con il silicone. Questo rende necessaria la sua rimozione dalle superfici interessate (ad esempio, piastrelle, sanitari, pavimenti, vetro, docce ecc.) e la successiva sostituzione con nuove dosi di prodotto.

Rimuovere il silicone non è un’operazione così semplice perché si tratta di un materiale resistente all’acqua, alle alte temperature e alle sostanze basiche e acide. Quindi, come fare per rimuoverlo facilmente e velocemente? Per qualsiasi motivo si voglia toglierlo, si possono utilizzare strumenti meccanici (lametta, cutter, spatola) e olio di gomito. Se il silicone è molto spesso, al termine della rimozione meccanica rimane sempre una patina particolarmente antiestetica che ancora aderisce saldamente alla superficie; anch’essa deve essere rimossa per poter applicare nuovamente il silicone nello stesso punto. L’ideale diventa utilizzare un solvente in grado di sciogliere il sigillante più coriaceo, trasformandolo in un composto morbido facile da eliminare. E un’ottima soluzione per risolvere ogni problema di questo tipo può essere usare il Solvente Antisilicone di Multichimica, un prodotto dal notevole potere solvente che solleva le molecole di grasso per un’agevole e completa asportazione; non intacca né opacizza i pezzi verniciati e, per le sue caratteristiche di purezza, rimane stabile e non si deteriora. Il Solvente Antisilicone di Multichimica può essere considerato anche un solvente industriale poiché, formulato a base di materie prime altamente selezionate, grazie alla sua doppia azione sgrassante e selettiva, può essere utilizzato nel settore automotive per asportare dalle carrozzerie delle auto cere e siliconi non solidificati.

 

DILUENTE SINTETICO PROFESSIONAL

Grazie alla sua formulazione a base di materie prime pure, si configura come Diluente Sintetico UNIVERSALE adatto, quindi, per la diluizione di smalti sintetici e oleosintetici; la sua lenta evaporazione conferisce brillantezza e dilatazione al prodotto verniciante. Grazie all’elevato potere solvente, il Diluente Sintetico Professional può essere impiegato anche per pulire pistole, pennelli ed attrezzi sporchi di vernice. Per le sue caratteristiche di purezza il prodotto è stabile e non si deteriora.

MODALITÀ DI UTILIZZO

Per diluire: stemperare il prodotto verniciante fino a portarlo alla fluidità desiderata: con una diluizione ottimale si esaltano la brillantezza e la distensione della vernice.
Per pulire: utilizzare tal quale qualora sia richiesta la pulizia di superfici, pennelli ed aerografi sporchi di pittura non essiccate.
Importante: effettuare sempre una prova preliminare prima dell’utilizzo. Utilizzare secondo le buone pratiche lavorative evitando, comunque, di disperdere il prodotto o l’imballo nell’ambiente.

Importante: utilizzare il prodotto secondo le buone pratiche lavorative evitando, comunque, di disperdere il liquido o l’imballo nell’ambiente.

SOLVENTE SGRASSAGGIO

Miscela con elevato potere sgrassante da utilizzarsi per il trattamento di differenti superfici fra cui metallo non verniciato, legno, marmo e stoffe. Consigliato come smacchiante, non intacca i supporti metallici non verniciati, e può essere utilizzato in tutti i settori in cui si richieda un buon sgrassante. Il Solvente Sgrassaggio, realizzato con materie prime selezionate a veloce evaporazione, ha uno straordinario potere solvente che consente di pulire con estrema facilità anche le macchie più resistenti. Grazie alla sua formula ed alla qualità delle materie prime utilizzate, la miscela è stabile e non si deteriora.

MODALITÀ DI UTILIZZO

Per sgrassare: fare uso del prodotto a freddo sia a pennello che a immersione.

Importante: è consigliabile effettuare una prova preliminare prima di ogni utilizzo definitivo del prodotto, nel rispetto delle norme e delle corrette pratiche lavorative. Non disperdere la soluzione o il contenitore nell’ambiente.

  • Home
  • Chi siamo
  • Prodotti
    • Rivendita
    • Industria
    • Recupero
  • News
  • Contatti
  • Export

menu-phone